17 October 2017
    ricordi_scolari_pentone

    Il profumo antico dei ricordi di Nanda

    Il profumo antico dei ricordi di Nanda è stato modificato: 2015-06-21 di Noria Nalli

    Gli esami di terza media, per una mamma, possono trasformarsi in un viaggio nei ricordi.

    Oddio le scuole medie! Mi ricordo che lotta con mio padre, nel ’43, per frequentarle, dopo l’avviamento professionale. Dovevo prendere il treno da sola fino a Vicenza. Se non fosse intervenuta la mamma, non sarei riuscita ad andarci.

    A Nanda si illuminano gli occhi acquosi per l’età. Mi è comparsa vicino al tavolo del bar di fronte alla casa di riposo. Capelli freschi di parrucchiere di un bianco delicato dalle dolci tonalità di nonna, camicetta di lino ben stirata, al dito un anellino con una vezzosa pietra rosa. Compirà novantasei anni la prossima settimana e con fervore si è unita alla conversazione di mamme preoccupate per gli esami di terza media dei loro figli.

    Amavo la letteratura, soprattutto la poesia, ma con la matematica non andavo ptoprio d’accordo!  

    Mi dice strizzandomi l’occhio. I suoi ricordi hanno il sapore di foto in bianco e nero e di un mondo che non esiste più. Di libri chiusi con l’elastico e odore di inchiostro, di un’infanzia vissuta all’ombra della guerra e del fascismo. Eppure lei è viva, sorridente e felice, mentre sorseggia il suo caffè al ginseng. Una “prelibatezza” che ha scoperto da poco. L’ultima novità della sua vita da romanzo.

    Foto: comunedipentone.gov.it

    Print Friendly
    Noria Nalli

    Nata nel 1965 nell'antico borgo fortificato di Montagnana, laureata in filosofia, ha due figlie. Collabora con La Stampa e il mensile Vita non profit, per il cui portale cura il blog http://blog.vita.it/sclerotica. Ha una trasmissione su Radioflash. Per la Omega edizioni di Torino, quest'anno ha pubblicato il libro La stampella di Cenerentola.

    Seguici su Facebook

    Resta aggiornato su Twitter