17 October 2017
    porticidicarta2014

    Portici di Carta nel segno di Dino Campana

    Portici di Carta nel segno di Dino Campana è stato modificato: 2016-01-26 di Paolo Morelli

    porticidicarta2014

    Torna Portici di Carta, la manifestazione dedicata alle librerie indipendenti, a Torino il 4 e 5 ottobre. Con un omaggio a Dino Campana.

    L’edizione 2014 dei Portici di Carta, celebre weekend dedicato ai libri con stand e incontri nella cornice architettonica dei portici di Torino, si svolgerà sabato 4 e domenica 5 ottobre sotto il nome di Dino Campana. La manifestazione ideata dal libraio Rocco Pinto e realizzata dal Salone del Libro, dedicherà uno spazio speciale al celebre poeta toscano (1885-1932) a partire dall’incontro-spettacolo di sabato alle 16, per celebrare i 100 anni dalla pubblicazione dei Canti Orfici, la sua raccolta più celebre, ripubblicata nel 1984 da Marcos y Marcos con un’acquaforte di Sabina Stucky.

    Proprio la casa editrice milanese sarà protagonista del primo dei due incontri del ciclo “Un editore per Portici di carta”, sempre sabato, alle ore 18. L’altro ospite, Giralangolo, si presenterà domenica alle ore 15,30, ma soprattutto curerà un ricco programma di eventi dedicato ai più giovani. Draghi, fiabe e viaggi insieme agli autori della collana di letteratura per ragazzi promossa da EDT. Per il programma di questo ciclo di eventi clicca qui.

    Le bancarelle delle librerie indipendenti, vera anima dell’evento, si svilupperanno come di consueto tra via Roma – chiusa al traffico, pare si tratti di una sperimentazione per la futura pedonalizzazione del tratto – e piazza Carlo Felice, divise per tematica in 19 vie, dalla letteratura per ragazzi ai reminder. Andranno così a comporre, per due giorni, la libreria all’aperto più grande del mondo.

    L’intreccio tra letteratura e sport sarà fortissimo domenica quando, in chiusura dell’evento europeo della “Move week” – settimana, che inizia oggi, dedicata alla promozione delle attività fisiche – una delle sette passeggiate di Portici di carta avrà come tema proprio lo sport. Curato dal giornalista Stefano Tubia e dalla Reale Società di Ginnastica di Torino, l’evento ripercorrerà la storia dello sport torinese attraverso le pagine di Mario Soldati e Indro Montanelli. A partecipare a questo evento ci sarà anche il Comune di Torino, che ha organizzato “Qui Sport – Movimento per tutti”, un’occasione per confrontarsi con alcune discipline sportive prima di leggere un libro, o magari dopo.

    Per il programma completo di Portici di Carta clicca qui »

    Per la mappa della manifestazione clicca qui »

    Print Friendly

    Giornalista, collabora da diversi anni con testate online e cartacee. Si è occupato, in passato, di televisione e radio. Segue l'evoluzione del giornalismo, soprattutto attraverso gli strumenti dati dal web. Lavora come addetto stampa per enti culturali.

    Seguici su Facebook

    Resta aggiornato su Twitter